Idrochinesiterapia

Indietro

È la rieducazione in acqua. Sfruttando le sue benefiche caratteristiche, il corpo può lavorare in scarico, senza gli effetti della gravità e permette una maggiore ampiezza dei movimenti.

L'uomo immerso nell'acqua subisce modificazioni dei comportamenti biomeccanici, una riorganizzazione delle interazioni senso-motorie e la ristrutturazione delle gerarchie funzionali del SNC.
Un corpo galleggia in modo progressivo in base a quanto è immerso. Ossia il 37% del peso totale del soggetto è al di sotto del cingolo pelvico e il restante 63% del peso è situato al di sopra. Da questo se ne deduce che un soggetto immerso fino alla vita scarica il 37% del suo corpo, mentre un soggetto immerso fino al collo, in acqua "pesa" soltanto il 7% del suo peso totale.
Inoltre, essendo la densità dell'acqua maggiore rispetto a quella dell'aria, anche solo un gesto comune come quello della camminata, se immersi è molto più difficoltosa, causa la resistenza offerta dall'acqua.
La riabilitazione in acqua va considerata parte di un programma riabilitativo, quindi complementare alle altre metodiche indicate dallo specialista.

Nell'idrochinesi si utilizza l'esercizio in acqua per raggiungere una migliore condizione neuro-motoria sulla terra.
La durata di una seduta di riabilitazione in acqua può variare in funzione della patologia da cui è affetto il paziente, del moment patologico (acuto, subacuto, cronico), del tipo di terapia proposta e dei suoi obiettivi.
Il nostro obiettivo è l'adattamento dell'esercizio al singolo paziente: ognuno ha differenti vissuti, patologie, sintomatologia, reazioni psicologiche, che non sono da trascurare, anzi sono di notevole importanza nella formulazione del programma per il raggiungimento degli obiettivi.

La seduta riabilitativa dura dai 45 ai 60 minuti, la temperatura dell'acqua deve essere vicina a quella della cute (che è a 33-35°C), quindi oscillerà dai 30 ai 32°C. La nostra piscina è larga 6 metri e lunga 10, con due diverse profondità: metà a 1.30 mt. e metà a 1.60 mt; in questo modo da permettere l'applicazione di tutte le metodiche riabilitative. Inoltre è presente un angolo di idromassaggio (la cui terapia sfrutta le qualità termica e pressoria dell'acqua).

Le patologie maggiormente trattate sono di tipo ortopedico e reumatico (artroprotesi, ricostruzioni legamentose, meniscectomie, ernie discali, fratture ossee, distorsioni e lussazioni, lesioni muscolo-tendinee, algie vertebrali, discopatie, artrosi, osteoporosi, artrite reumatoide..) e neurologiche (emiplegia, paraplegia, sclerosi multipla...).

La nostra piscina è dotata di sollevatore Guldmann, per l’immersione agevolata.