News

24/10/2017
MOVIMENTO IN ACQUA

 Dottore l’acqua mi fa bene?
Si, bisogna berne circa 2 litri al dì.

MA NOI INTENDIAMO IL MOVIMENTO IN ACQUA

Sovrappeso: in 45 minuti di lavoro si consumano 600/800 calorie, non solo aiuta a dimagrire, ma consente di ottimizzare il lavoro articolare, ginocchia, caviglie, colonna vertebrale in scarico, preparando il corpo per affrontare l’attività fisica in autonomia.

Artro reumopatie: in acqua il corpo si muove in leggerezza consentendo alle articolazioni di lavorare in scarico. Inoltre con l’utilizzo di appositi attrezzi è possibile eseguire esercizi di forza per prevenire la “SARCOPENIA” ovvero la perdita di massa muscolare.


30/06/2017
ORARIO ESTIVO

Dal 1 Luglio al 9 Settembre effettueremo il seguente orario di apertura:
dal Lunedì al Venerdì dalle 7.00 alle 16.00 orario continuato .


19/07/2016
PALESTRA ETICA / PALESTRA SICURA

Dal febbraio 2013 il Cpr ha aderito al Progetto della Regione Emilia Romagna per la qualifica di Palestra Etica e Palestra Sicura.

La Regione Emilia Romagna ha certificato le strutture idonee al progetto. Sostanzialmente esso prevede l’esecuzione di programmi attivati per promuovere l’esercizio fisico (“fattore di cruciale importanza” per la salute di tutte le persone e per la prevenzione di molte malattie croniche, in particolare delle patologie cardiovascolari).

L'obiettivo di tale progetto è creare una rete tra Regione e palestre, certificate e istituzionalmente riconosciute, finalizzata alla tutela della salute. Una rete che sviluppi azioni di contrasto all'uso improprio di farmaci e interventi di prevenzione dei rischi legati al consumo di sostanze psicoattive (alcol e sostanze stupefacenti) e delle sostanze dopanti, per favorire un corretta alimentazione e limitare l'uso di integratori alimentari attraverso l'informazione rivolta ai clienti, la formazione dei gestori e dei tecnici delle palestre, la condivisione di valori etici e la valutazione della qualità degli interventi.

Due sono le tipologie di palestre e strutture sportive previste dal progetto: le "palestre etiche" dove si svolge attivitè fisica finalizzata alla prevenzione e alla tutela della salute (azioni di contrasto all'uso improprio di farmaci, per la prevenzione dei rischi legati al consumo di sostanze psicoattive e dopanti, per favorire la corretta alimentazione e limitare l'uso di integratori alimentari); le "palestre sicure" dove è possibile praticare attività fisica prescritta come terapia dai medici del Servizio sanitario regionale in quanto in queste strutture opera personale specializzato e appositamente formato e sono in dotazione defibrillatori cardiaci (operatori BLSD).

Visita il sito internet ufficiale del progetto: http://www.palestrasicura.it